Piccolo Giro di Lombardia 2017: "Gladiatore" Tafi padrino della classica
2017-09-11

Il Giro di Lombardia internazionale under 23 edizione 2017 è stato presentato nella serata di venerdì 9 settembre nel centro storico di Oggiono (Lecco). Per l’ottavo anno la gara si svolgerà con l’egida organizzativa del Velo Club Oggiono presieduto da Daniele Fumagalli.
La classica per under 23 si svolgerà domenica primo ottobre sulla distanza di 174, 700 chilometri con partenza e conclusione a Oggiono. In sostanza il percorso è quello tradizionale; c’è stata solo una piccola variazione dovuta al crollo di un ponte sulla superstrada Milano – Lecco nel 2016.
I protagonisti del Lombardia baby dovranno affrontare le salite di Bevera, Sirtori, Madonna del Ghisallo (quota 754, tetto della competizione). Nel finale saranno decisivi i passaggi sul Colle Brianza (si salirà fino a quota 588) e a Marconaga di Ello. Il cimento lombardo transiterà nelle province di Lecco, Como, Monza Brianza, Bergamo. I concorrenti verranno presentati in Piazza Manzoni a Oggiono tra le 9, 30 e le 11,45 e la classica partirà alle ore 12.

PARTERRE PRESENTAZIONE – Il “Gladiatore” Andrea Tafi ha fatto da padrino alla presentazione del Piccolo Giro di Lombardia internazionale under 23. Andrea da corridore si è aggiudicato classiche importanti tra i professionisti, tra le quali il Giro di Lombardia 1996 con epilogo a Bergamo. Alla presentazione di Piazza Garibaldi la Città di Oggiono era rappresentata da Roberto Ferrari, Sindaco, e da alcuni Assessori. Per la Federazione Ciclistica Italiana sono intervenuti il consigliere nazionale Gianantonio Crisafulli, Fabio Perego, vice-presidente vicario del Comitato Regionale Lombardo, Alessandro Bonacina, presidente del Comitato Provinciale di Lecco della FCI. La Regione Lombardia era rappresentata dal consigliere Formenti. C’erano anche i ragazzini e i dirigenti dell’Unione Ciclistica Costa Masnaga, sodalizio lecchese vincitore del meeting nazionale dei Giovanissimi 2017.
Il presidente del Velo Club Oggiono Daniele Fumagalli ha spiegato il percorso di gara sottolineando anche il costante incremento di internazionalità del cast di partecipanti. “In passato – ha dichiarato Fumagalli – abbiamo avuto per diverse edizioni il Campione del Mondo under 23 in gara. Speriamo di averlo anche il primo ottobre 2017”. La presenza delle modelle Maria Arreghini, di Oggiono, Valentina Spicchiarello, di Sesto San Giovanni e Laura Cocchi, di Cornate d’Adda, ha dato fake rolex un tocco di leggiadria alla presentazione. L’evento a Oggiono è molto sentito: la città è pronta a stringersi attorno al “Lombardia baby”.